• disturbi

    "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." J.W. Goethe

  • psicologa

    "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." J.W. Goethe

  • psicoterapeuta

    "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." J.W. Goethe

  • psicologia

    "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." J.W. Goethe

  • terapia

    "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." J.W. Goethe

Cura della depressione

depressione

La depressione è difficile da riconoscere, spesso i sintomi sono sottovalutati e associati a stati temporanei di stanchezza o malumore della persona; è definita la malattia del nostro secolo. Il disturbo depressivo è una patologia che è accompagnata da alcuni dei sintomi sottostanti: tristezza, apatia, crisi di pianto, svogliatezza, indecisione, scarsa stima di sè, autoaccuse e sensi di colpa, disturbi del sonno e dell’appetito, abbassamento della libido, sensazione di aver perso qualcosa o qualcuno di importante, concentrazione dei pensieri sul passato e mancanza di prospettive.

Le cause dei disturbi depressivi possono essere fisiologiche date da un abbassamento della noradrenalina, serotonina e dopamina, o legate ad episodi traumatici come la perdita di una persona cara, che può aver preso la forma dell’abbandono o di una delusione molto forte da parte di una figura di riferimento importante, al cambiamento delle abitudini quotidiane, oppure al post partum. Nelle giornate immediatamente successive al parto la neo-mamma può manifestare sintomi leggeri di depressione denominata “baby blues”, che tende a sparire nel giro di pochi giorni. Ben più gravi e duraturi sono i sintomi della “depressione post-partum”, che possono perdurare anche più di un anno e che comprendono: affaticamento, indolenzia, esaurimento, disperazione, inappetenza, insonnia o sonno eccessivo, confusione, pianto inconsulto, disinteresse per il bambino, improvviso cambiamento di umore.

La cura della depressione può essere affrontata in modo farmacologico e/o attraverso una psicoterapia psicoanalitica che va ad indagarne le cause profonde e quelle ambientali, approfondendo ogni ambito che riguarda la vita della persona afflitta da tale disturbo. Questo malessere infatti non compromette soltanto la persona che ne soffre ma anche le persone che vi girano attorno, i figli, il coniuge e i familiari. Negli stati più gravi questo disturbo depressivo è invalidante e non permette di svolgere serenamente la propria quotidianità sfociando anche in intenzione suicida.

Per contattare la Dr. Sara Pesce chiama il numero: Tel. 041 441478 – Cell. 366 2078076
​La sua attività viene svolta nelle province di Venezia, Treviso e Padova.

PESCE DR. SARA | 1/5, Via Matteotti - 30033 Noale (VE) - Italia | P.I. 02688420278 | Tel. +39 041 441478   - Cell. +39 366 2078076 | pesce.sara7@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite